NEL CENTENARIO DALLA NASCITA

Omaggio a Broglio, il “padre” dello spazio

È considerato il padre dello spazio italiano, così ebbe a definirlo John Glenn in una puntata di Porta a Porta nel 1999. A Luigi Broglio si deve il progetto San Marco, che nel 1964 vide l'Italia lanciare un satellite nello spazio. A nessuno era ancora riuscito dopo USA e URSS. Mestre ora lo ricorda

L’11 Novembre 2011 ricorre il centenario della nascita del Prof. Luigi Broglio, nato a Mestre, padre della prima stazione aerospaziale equatoriale del mondo, quella di Malindi in Kenya.

Per l’occasione la città veneta ha deciso di ricordare la figura di colui che viene considerato il padre dello spazio italiano e al quale si deve il satellite San Marco che nel 1964 faceva dell’Italia il terzo paese al mondo, dopo USA e URSS, a lanciare un proprio satellite nello spazio.

Nell’ambito del progetto Explora, il cui tema per l’edizione 2011 è Astronomia e Aerospazio, nato da un’idea di EIE Cultura in collaborazione con il Centro Studi Storici di Mestre e delle Istituzioni cittadine, verrà ricordato Luigi Broglio con una serie di manifestazioni, fra cui una mostra espositiva in Torre Civica a Mestre, una serie di convegni e la presentazione di un libro celebrativo e di un film.

Alla manifestazione prenderà parte anche il Presidente dell’INAF, Giovanni Bignami.

 

Invito celebrazioni Broglio