NESPOLI E PARMITANO ALL'ESPOSIZIONE DELL'INAF

Gli astronauti atterrano al Festival di Genova

Gli astronauti dell'ESA Paolo Nespoli e Luca Parmitano il 22 ottobre visiteranno l'esposizione dell'INAF al Festival della Scienza. Ad accompagnarli Simonetta Di Pippo, ex direttrice dell’Agenzia Spaziale Europea per il volo umano. A seguire, i tre ospiti daranno vita alla conferenza 'A spasso tra le stelle'.

22.10.2011

La loro prossima ‘missione’ è in programma per sabato prossimo. Ma questa volta non saranno alle prese con tute spaziali, caschi ed esperimenti in assenza di gravità, ma con modelli in scala di satelliti e maxischermi multimediali.  Gli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea Paolo Nespoli e Luca Parmitano visiteranno infatti sabato 22 ottobre, dalle 19:30 alle 20:30 l’area espositiva allestita dall’INAF nell’ambito delle iniziative per il Festival della Scienza di Genova, presso l’ex Hotel Colombia Excelsior in Via Balbi. Ad accompagnarli anche Simonetta Di Pippo, già direttrice dell’Agenzia Spaziale Europea per il volo umano.  Moderati dal giornalista Luca Tancredi Barone i tre ospiti daranno vita poi, alle 21 nell’Aula Polivalente San Salvatore in Piazza Sarzano, alla conferenza A spasso tra le stelle, introdotta dal rettore dell’Università di Genova, Maurizio Martelli.

L’astronauta Paolo Nespoli è rientrato dallo spazio lo scorso maggio dopo un periodo di sei mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, primo italiano impegnato in una missione di lunga durata. Luca Parmitano sarà il secondo, dal maggio al novembre del 2013, prima sua esperienza di volo.

La visita, promossa di concerto da INAF e ESA, rientra nelle iniziative di promozione della ricerca astronomica e astrofisica, sia da Terra che nello spazio. L’INAF ha infatti allestito un percorso che attraversa trecento anni di storia, dal 1861 al 2161, passando per il 2011, dal titolo Astrofisica 2161, ritorno al futuro.

 

Aggiornamento del 24 ottobre:  le foto della visita degli astronauti Nespoli e Parmitano allo spazio espositivo dell’INAF per il Festival della Scienza di Genova sono ora consultabili a questa pagina di Media INAF.

 

Per saperne di più: