LA SCOPERTA DI VISTA

Un centrale ammasso globulare

Due nuovi ammassi globulari nella Via Lattea, di cui uno che sembra essere molto vicino al centro della nostra galassia. È invece il primo trovato sul "lato opposto" della Via Lattea il terzo ammasso.

VISTA scopre due nuovi ammassi globulari e ci regala la splendida immagine pubblicata. I due nuovi ammassi si vanno ad aggiungere ai 158 già scoperti nella Via Lattea.

Lo sfolgorante ammasso globulare chiamato UKS 1 domina la parte destra dell’immagine infrarossa di VISTA, il telescopio per survey dell’ESO all’osservatorio del Paranal in Cile. Appare debole il secondo ammasso stellare chiamato VVV CL001, una piccola raccolta di stelle nella metà sinistra dell’immagine, appena sopra il centro.

Ma VVV CL001 è solo la prima delle scoperte di VISTA a proposito di ammassi globulari. Un secondo oggetto, chiamato VVV CL002, mostrato nella seconda immagine,  potrebbe essere l’ammasso globulare più vicino al centro dalla Via Lattea.

Oltre agli ammassi globulari, VISTA sta trovando molti ammassi aperti (o galattici) che di norma contengono meno stelle, più giovani di quelle negli ammassi globulari, e sono anche molto più frequenti. VVV CL003 (terza immagine), sembra essere un ammasso aperto nella direzione del cuore della Via Lattea, ma molto più lontano, circa 15 000 anni luce al di là del centro.

Questo è il primo ammasso di questo tipo scoperto nel “lato opposto” della Galassia.

Il comunicato ESO in italiano