A COLLOQUIO CON IL PRESIDENTE DEL SENATO

L’astrofisica a Palazzo Madama

Enrico Costa e Lucio Angelo Antonelli sono stati ricevuti oggi dal Presidente del Sentato, Renato Schifani. Trenta minuti per parlare del prestigioso Premio Shaw e dell’astrofisica italiana.

È durato mezz’ora l’incontro odierno fra il Presidente del Senato, Renato Schifani, e due esponenti di spicco della ricerca astrofisica italiana. Si tratta di Lucio Angelo Antonelli, ricercatore presso INAF – Osservatorio Astronomico di Roma nonché presidente dell’Associazione Ricercatori Italiani in Astronomia e Astrofisica (ARIAA) e Enrico Costa, dello IASF – INAF di Roma, che quest’anno ha ricevuto il prestigioso premio per l’Astronomia della Fondazione Shaw di Hong Kong.
“Grazie alla segnalazione dell’ARIAA, il Presidente era venuto a conoscenza del fatto che un italiano, per la prima volta, aveva vinto il premio Shaw per l’astronomia, e quindi voleva congratularsi” spiega Enrico Costa, al quale abbiamo chiesto di cosa si è parlato durante l’incontro.
“Il Presidente Schifani ha voluto che gli parlassi delle motivazioni del premio e poi, più in generale, della situazione dell’astrofisica. Noi abbiamo cercato di trasmettere l’idea che la ricerca astrofisica italiana è molto competitiva. Credo sia un fatto positivo che le istituzioni abbiano un’attenzione per quello che facciamo e certamente questa è stata una buona occasione per tenere viva questa attenzione.”