E A PALERMO OSSERVAZIONI ASTRONOMICHE REGALI

I marziani sbarcano al MAXXI

Nella rassegna Contemporaneamente al MAXXI Bignami incontra Cattaneo in un viaggio nello spazio alla ricerca di nuovi mondi possibili. A Palermo a Palazzo Reale Osservazioni del cielo organizzate dall'OA Palermo dell'INAF

I marziani al MAXXI, il museo nazionale delle Arti del XXI secolo, inaugurato un anno fa a Roma. Nell’ambito della rassegna contemporaneamente un viaggio nell’esplorazione spaziale in compagnia di un astrofisico, Giovanni Fabrizio Bignami e di un giornalista, il direttore de Le Scienze, Marco Cattaneo.  L’incontro si terrà il 14 luglio ale ore 21.00 nello spazio Yap, durante il quale Bignami, presentando il suo libro I marziani siamo noi , ci guiderà alla scoperta di nuove stelle, di pianeti al di fuori del sistema solare tra i quali, racconta Bignami “è sicuro che troveremo presto una nuova Terra, cioè un altro posto dove potrebbe esserci la vita. Che cosa ci fa più paura: che ci sia qualcuno la fuori, o essere soli nell’Universo?”.

E cosa c’è di meglio nelle tiepide notti estive che osservare le stelle con telescopi professionali, sotto la guida esperta di veri astronomi, in un contesto architettonico che trasuda fascino e storia secolare? È il segreto dei cinque appuntamenti che l’INAF Osservatorio Astronomico di Palermo ha organizzato con l’Assemblea Regionale Siciliana e la Fondazione Federico II, cui è affidata la cura e la gestione dell’enorme patrimonio contenuto del complesso del Palazzo Reale di Palermo.

Si comincia il 14 luglio, in concomitanza con il famoso Festino di Santa Rosalia che si svolge lungo l’asse del vicino Corso Vittorio Emanuele fino al Foro Italico, dove hanno luogo i tradizionali fuochi artificiali, per proseguire il 28 luglio, il 4, il 18 e il 25 agosto. Un’occasione imperdibile per conoscere i segreti della sede che, al tempo dei Normanni nel XII secolo, ospitò il primo Parlamento d’Europa: le cripte del Palazzo Reale, la Sala del Duca di Montalto, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la cappella Palatina con i suoi splendidi mosaici frutto della sapiente contaminazione fra le maestranze bizantine e gli architetti della scuola araba fatimita.
Sulla terrazza delle Cavallerizze, che si affaccia su Piazza Indipendenza e il Palazzo d’Orleans, un happy hour veramente speciale con l’aperitivo e i tecnici dell’Istituto Nazionale di Astrofisica che insieme con i divulgatori scientifici dell’Associazione Specula Panormitana e i Volontari del Servizio Civile, guideranno appassionati e profani all’osservazione della volta celeste.

Immagini astronomiche verranno proiettate su uno schermo gigante mentre un astronomo, con l’ausilio di un puntatore laser, indicherà stelle e pianeti visibili in estate, offrendo spiegazioni e rispondendo a dubbi e domande dei più curiosi. Anche i bambini avranno il loro spazio esclusivo con giochi ed esperimenti dedicati, che li avvicineranno all’affascinate mondo dell’astronomia: una ragione in più per visitare Palermo e la Sicilia!