L'AUTRICE ELENA LAZZARETTO DELL'OAPD

Il quaderno del cielo curioso

Ha raccolto i giochi e l'esperienze vissute come divulgatrice dell'INAF e messe in "bella" su uno dei quaderni della Kellerman editore, tutti rigorosamente scritti a mano.

Si presenta come un quaderno, un quaderno di qualche anno fa, dell’epoca di Cuore di De Amicis o del Gian Burrasca di Vambi, pseudonimo di Luigi Bertelli. Solo che non è un quaderno, ma un libro, una piccola opera letteraria che del quaderno ha tutto, compresa la scrittura, rigorosamente fatta a mano.

È la collana creata dallA Kellerman editore, normalmente dedicata alle ricette gastronomiche, alle usanze culturali dei territori, ai giochi. E il quaderno del Cielo Curioso, realizzato da Elena Lazzaretto, dell’INAF – Osservatorio Astronomico di Padova, è un quaderno fatto di giochi con il Sole, la Luna e le Stelle.

“In questo quaderno ho raccolto delle piccole esperienze da realizzare – dice l’autrice – da soli o in compagnia, imparando divertendosi. Gli esperimenti presenti non li ho inventati io, ma mi è capitato spesso di proporli o di realizzarli io stessa e siccome li trovo utili e simpatici ho pensato di raccoglierli, sistemarli e poi descriverli con parole mie“.

“Nel Cielo – continua Elena Lazzaretto – troviamo il Sole, la Luna e le stelle: possiamo conoscerli, scoprirli e anche usarli nei nostri esperimenti, per imparare un sacco di cose. Si tratta di esperimenti semplici ma efficaci e li possiamo realizzare servendoci di qualche strumento da costruire noi stessi, magari riciclando delle cose che abbiamo già”.