LA CAMPAGNA SU TWITTER DELL'ESA

Perché le comete sono ‘cool’

Per festeggiare il 25esimo anniversario dell'esplorazione cometaria, inaugurata nel 1986 dalla sonda Giotto, l'Agenzia Spaziale Europea lancia un concorso di microblogging. Il miglior "tweet" sarà premiato con un viaggio al centro dell'ESA in Germania per le celebrazioni del 15 giugno.

Sono passati 25 anni dal primo incontro intimo tra una sonda spaziale e una cometa. Era il 1986. Lui si chiamava Giotto – la missione dell’ESA che ha inaugurato l’esplorazione di questi oggetti celesti raminghi. Lei, la mitica cometa Halley. Per ricordare quell’incontro tra le stelle, e celebrare le prossime tappe dell’esplorazione cometaria, l’Agenzia spaziale europea ha lanciato un concorso su Twitter. Perché le comete sono cool? Se hai familiarità con il sito di social network e le comete ti hanno sempre affascinato, allora dillo. Con un tweet: 130 caratteri al massimo. Il “cinguettio” più brillante, ironico, scientificamente accurato, originale e, ovviamente, sintetico verrà premiato con un viaggio al centro operativa ESOC di Darmstadt, in Germania, il 15 giugno, per partecipare all’evento in ricordo della missione Giotto e in nome della missione di Rosetta.

La sonda Rosetta, in viaggio ormai da 10 anni nelle profondità dello spazio, ha già quadrupilicato la distanza tra la Terra e il Sole, e si prepara per il rush finale. A giugno, verrà messa in ibernazione, fino a gennaio 2014, quando si risveglierà per il sospirato appuntamento con la cometa 67-P/Churyumov-Gerasimenko. L’evento del 15 giugno sarà così anche l’occasione per dare la “buona notte” a Rosetta.

Per partecipare al concorso c’è tempo dal 30 maggio al 9 giugno ed è semplicissimo: basta inserire l’etichetta #coolcomet”  e lasciare un tweet. Tutti i messaggi saranno pubblicati sul blog di Rosetta. Il vincitore sarà proclamato il 10 giugno. Per maggiori informazioni visitare il sito dell’ESA.