ORIENTAMENTO A ROMA, DIVULGAZIONE A TORINO

Astronomia per studio e per diletto

Dal 7 all'11 febbraio, a Roma, la facoltà di Scienze dell'Università di Tor Vergata incontra gli studenti nell'ambito della manifestazione "ScienzaOrienta". A Torino, martedì 8 febbraio si apre la nuova stagione di conferenze astronomiche al Planetario aperte a tutti.

Dal 7 all’ 11 febbraio la facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell’Università di Roma Tor Vergata organizza ScienzaOrienta 2011. L’iniziativa è rivolta agli alunni del IV e V anno delle Scuole Secondarie Superiori. Il programma si articola in conferenze che illustrano argomenti scientifici, presentazione di esperimenti e curiosità scientifiche, descrizione ai banchetti dell’offerta didattica della facoltà, esposizione con poster di alcune tematiche della ricerca svolta nei dipartimenti. La manifestazione ScienzaOrienta giunta quest’anno alla sua ottava edizione e ha visto finora la partecipazione di circa diecimila studenti. Nell’ambito di questa manifestazione si terranno numerose conferenze di carattere spaziale. Il programma è disponibile a qui.

Per informazioni e prenotazioni: http://www.scienze.uniroma2.it/
segreteria organizzativa: scienza.orienta@mat.uniroma2.it
tel. 06 72594809, fax 06 72594497

A Torino, martedì 8 febbraio, alle ore 19.00 si apre la nuova stagione con cinque appuntamenti dedicati all’esplorazione spaziale presso il Planetario INFINI.TO alla cui presidenza è tornato il suo ideatore, Attilio Ferrari.  Sarà proprio Ferrari il relatore del primo appuntamento sulle missioni nello spazio, a 50 anni da quando il primo uomo è andato nello spazio.

Attilio Ferrari, neo presidente del Planetario, prende il posto di Piero Bianucci, ci instancabile divulgatore, celebre giornalista de “La Stampa” e ideatore dell’inserto “Tutto Scienze”, dimessosi da Presidente l’estate scorsa. Un grazie sentito va a Bianucci, che ha curato la complicata e non facile fase di “start up” del Planetario che sta diventando il fulcro della divulgazione Astronomica ed Astrofisica della Regione Piemonte. Per Ferrari è un ritorno a “casa”. Per anni ha inseguito la visione di un centro didattico/divulgativo tecnologicamente all’avanguardia da realizzarsi in cima alla collina torinese e prossimo all’Osservatorio Astronomico da lui diretto. Solo nel 2001 si è riusciti a coinvolgere gli enti patrocinanti, oltre all’INAF: la Compagnia S.Paolo, la Fondazione CRT, l’Università di Torino, la Regione, ed il Comune di Pino Torinese nella realizzazione di questa ambiziosa iniziativa scientifica e didattica. Il sogno di Ferrati si è concretizzato nel 2007 con l’apertura del primo parco astronomico in Italia. Per sopraggiunti impegni didattici e di ricerca, nazionali ed internazionali, è stato distante dal Planetario, fino al 2010 che ha visto il suo ritorno.

Per info e prenotazioni al Planetario: 0118118640 (dal martedì al venerdì 10.00-17.00; sabato e domenica 14.00-19.00).