ASTRONOMIA IN SCENA NELLE DUE CITTÀ

P2P, Pordenone e Palermo unite nella scienza

A Pordenone al via la sesta edizione di imparare sperimentando, con tema l'acqua sulla Terra e nell'Universo, a cui partecipa l'INAF-OATs, mentre a Palermo iniziativa dell'INAF-OAPa alla libreria Feltrinelli con i bambini su Marte e i marziani.

Si svolgerà dal 5 al 27 febbraio la sesta edizione di Impararesperimentando, la manifestazione dedicata alla scienza che si svolge annualmente a Pordenone. L’appuntamento è in Piazza della Motta e il tema è l’acqua in tutte le sue manifestazioni sia sulla Terra che nell’Universo.

Alla manifestazione partecipa l’Osservatorio Astronomico di Trieste dell’INAF con uno stand nel quale sarà possibile ammirare un filmato su Planck ed un’animazione sull’uso del Virtual Observatory per la scuola e, su prenotazione, alle classi sarà possibile utilizzarlo per trovare le stelle più brillanti in cielo e per produrre con questo un diagramma HR (la relazione tra temperatura e luminosità delle stelle) su tabellone magnetico.

In alcune giornate sarà inoltre possibile avere collegamenti in diretta con il telescopio di Basovizza per l’osservazione del sole mentre vi saranno due conferenze pubbliche con la partecipazione di Michele Maris (il 14 su Planck) e Giovanni Vladilo (il 15 su L’acqua e la vita nell’Universo).

Il programma della manifestazione.

A Palermo l’appuntamento è invece per il 13 febbraio, quando l’astronomo Salvatore Orlando si rivolgerà ai  ai bambini dai 5 ai 9 anni per parlare loro di Marte e marziani e, con i volontari di servizio civile inservizio presso l’Osservatorio Astronomico di Palermo dell’INAF, si realizzeranno giochi ed esperimenti a tema. L’appuntamento per “Ultime notizie dal pianeta rosso” è alle 11.00 presso la libreria Feltrinelli, via Cavour 133. Ingresso libero.

E sempre nel capoluogo siciliano dal 19 al 28 febbraio dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, presso il Polididattico dell’Università degli Studi di Palermo (Viale delle Scienze, edificio 19), si svolgerà la manifestazione Esperienza inSegna, ricca di exhibit, convegni, laboratori, spettacoli teatrali, musicali e novità per sperimentare la Scienza in modo divertente. L’edizione di quest’anno è dedicata alla Chimica; il 2011 è stato infatti dichiarato dall’UNESCO Anno Internazionale della Chimica.

In particolare l’INAF-OAPa presenterà un exhibit sulla simulazione di controllo remoto di un telescopio robotico e organizzerà tre serate di osservazioni notturne ai telescopi, il 23, 24 e 25 febbraio presso la Terrazza delle Cavallerizze di Palazzo dei Normanni (ingresso da Piazza Parlamento n.1), guidate dagli studenti liceali che partecipano al primo corso di astroesperimenti del 2011, insieme a tecnici e astronomi dell’OAPa.