DAL PULSANTE DI FACEBOOK, IL FEEDBACK DEI LETTORI

L’astrofisica che «mi piace»

Quali sono gli argomenti di astronomia e astrofisica più graditi alle lettrici e ai lettori di Media Inaf? Abbiamo cercato una risposta nei dati provenienti da uno dei tool più popolari di Facebook, il pulsantino "Mi piace". Dalla top ten che ne è emersa, s'intuiscono gusti quanto mai variegati.

Forse è capitato anche voi, di cliccarlo. Stiamo parlando di quel pulsantino blu con il pollice alzato che trovate in fondo a ogni articolo di Media Inaf: il bottoncino «Mi piace». È uno dei tanti gadget legati a Facebook, pensato per dare modo agli iscritti al social network più diffuso di esprimere e condividere un giudizio positivo su un contenuto della rete. Così, un po’ per gioco, un po’ per curiosità, un po’ perché fine anno è tempo di bilanci, abbiamo stilato la top ten degli articoli che sono piaciuti di più. O meglio, di quelli che hanno ricevuto il maggior numero di «mi piace».

Cambio vita

Quali sono, dunque, gli argomenti d’astronomia e astrofisica che più appassionano le lettrici e i lettori di Media Inaf, per lo meno fra quelli iscritti a Facebook? In sintesi: i più disparati. Saldamente al primo posto, con oltre 800 voti, c’è Gliese 581g, il pianeta gemello della Terra. Del quale ad affascinare non è certo il pianeta in sé, ma la possibilità che possa ospitare la vita: non a caso, un articolo successivo, nel quale la scoperta viene messa in dubbio, raccoglie solo 32 voti di gradimento. Ed è ancora la possibilità di una vita fuori dal comune, questa volta nelle vesti del “batterio mangia-arsenico” (peraltro più terrestre che mai), a guadagnarsi il terzo gradino del podio.

Dal Big Bang ai buchi neri

Al secondo e al quinto posto si piazzano due argomenti “estremi”: l’ipotesi di universi prima del Big Bang e la scoperta, annunciata in pompa magna dalla Nasa, del buco nero più giovane mai osservato. Curiosamente, le tre notizie più votate – Gliese 581g, il batterio con l’arsenico e il pre-Big Bang – sono tutte relative a scoperte che, dopo aver riscosso grande successo mediatico, sono state assai ridimensionate, se non apertamente contestate, dalla comunità scientifica (vedi, per esempio, il già citato articolo su Media Inaf per il pianeta, OggiScienza per il batterio e la Bbc per il pre-Universo).

Lo spettacolo celeste

Tre delle dieci notizie nella top ten di alto gradimento hanno a che fare con il cielo così come lo possiamo vedere con i nostri occhi: il cielo di dicembre, l’eclissi di Luna e le stelle cadenti. Poca scienza, dunque, ma emozionanti spettacoli della natura, alla portata di tutti.

Caro, vecchio Sistema solare

Sono l’equivalente astronomico della cronaca locale. E vuoi perché ci toccano da vicino, vuoi per la bellezza delle immagini, le notizie relative al Sistema solare riscuotono sempre un certo successo. Ecco dunque Giove che si rimette la cintura e il Sole che si smacchia guadagnarsi, rispettivamente, ottava e nona posizione.

Albert è sempre Albert

Anche un argomento ostico come la teoria della relatività generale, se ben descritto, può ricevere tanti clic. Lo dimostra l’articolo sullo studio dell’orbita del satellite LAGEOS II. La notizia riguarda un paper di David Lucchesi e Roberto Peron, entrambi dell’INAF-IFSI di Roma, pubblicato su Physical Review Letters. Insomma, un argomento di quelli che, di primo acchito, paiono mediaticamente “invendibili”. E invece… eccola al sesto posto, con ben 185 «Mi piace».

Dal televoto all’auditel

Rimanendo in tema di bilanci e statistiche, ecco infine, qui a fianco, un’altra top ten, questa volta relativa agli articoli di Media Inaf più letti del 2010. Come si può vedere, è assai diversa dalla top ten dei più graditi: solo due post rientrano in entrambe le liste (il solito Gliese 581g e il buco nero trentenne). Le interpretazioni possono essere le più varie. Anzitutto, mentre chiunque abbia accesso al web può leggere le news, solo chi è iscritto a Facebook può votarle. Ancora: non è detto che chi accede a una news se la legga tutta, fino in fondo, fino a laggiù dove c’è il pulsantino «Mi piace». A proposito, già che siete arrivati fino a qui…

[Aggiornamento del 29.12.2010: un post uscito ieri, Il 2011 apre con un’eclissi di Sole, è di colpo balzato al terzo posto della classifica dei «Mi Piace»]