OLIMPIONICI PREMIATI DAL MINISTRO GELMINI

Giga & Stick si presentano al pubblico

Si è svolta all'Osservatorio di Capodimonte la presentazione del cartone animato Giga & Stick dedicato ai più piccoli. Una delle molte iniziative didattiche dell'INAF che hanno prodotto ottimi risultati come quelli conseguiti alle Olimpiadi Internazionali di Astronomia e premiati dal Ministro Gelmini.

Si è svolta ieri sera presso l’auditorium dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte dell’INAF la presentazione del cartone animato Giga & Stick,  dedicato al Sistema Solare che l’istituto partenopeo ha realizzato in collaborazione con la società di animazione Talapia.

L’obiettivo è quello di fornire un supporto didattico ai docenti delle scuole elementari e medie, che possa aiutarli a far conoscere, in modo semplice e divertente, la composizione del nostro sistema planetario, le leggi che lo regolano e avvicinare i bambini alla scoperta del cosmo.

La speranza, ha ricordato il Direttore dell’OA Capodimonte, Massimo Della Valle, è quello di produrne altri se il contributo di questo strumento si rivelasse effettivamente efficace per avvicinare i più piccini allo studio dell’universo, favorendone l’apprendimento.

Su Media Inaf è possibile vedere il cartone animato di Giga&Stick, senza però la parte di approfondimento didattico dei vari argomenti che gli eroi del cartone affrontano nel loro viaggio. Il filmato nella sua completezza sarà disponibile tra una quindicina di giorni e potrà essere richiesto direttamente all’OA Capodimonte.

L’iniziativa dell’Osservatorio di Capodimonte dell’INAF non è l’unica ovviamente dedicata ai ragazzi. Domenica a Palermo l’evento Atterriamo sulla Luna promossa dall’Osservatorio dell’INAF del capoluogo siciliano in collaborazione con la Feltrinelli e di cui potete vedere un servizio filmato su Astrochannel.

Tante iniziative che hanno una forma di sintesi nelle Olimpiadi dell’Astronomia, organizzate in collaborazione con la Società Astronomica Italiana, sotto l’egida del MIUR. E proprio il Ministro Gelmini ha  voluto premiare personalmente la squadra di giovani astronomi che hanno rappresentato il nostro paese alle finali internazionali in Corea del Sud, guadagnandosi un argento, un bronzo e il premio speciale per la migliore prova pratica.