LA COMETA HARTLEY 2 IN ARRIVO

Visite dallo spazio profondo

Il satellite a infrarossi WISE della NASA ha scattato la foto di una cometa che sta per raggiungere il punto più vicino al Sole. La sonda EPOXI è pronta ad accoglierla il prossimo 4 novembre.

Sullo sfondo di un cielo polveroso e senza stelle,  una cometa brilla nel buio e fende le tenebre con la sua lunga scia luminosa. È il più vasto ritratto panoramico della cometa Hartley 2 ottenuto finora. La foto è stata scattata dal satellite WISE, (Wide-field Infrared Survey Explorer) della NASA. La cometa si sta avvicinando al Sole e sarà visitata dalla sonda EPOXI a Novembre.

Le osservazioni di WISE hanno permesso di ottenere una stima più precisa del nucleo della cometa e gettare uno sguardo ravvicinato alle particelle di polvere che la circondano. Queste informazioni, combinate con quelle che otterrà EPOXI sul posto, ci sveleranno come la cometa è cambiata nel corso del tempo.

Scoperta solo nel 1986, in Australia, Hartley 2 ha avuto origine probabilmente da un’orbita vicina a Giove, prima che qualcosa la colpisse spingendola verso il Sole. Questa “palla di ghiaccio” sporco, dal diametro di circa un chilometro, compie un giro intorno alla nostra stella ogni 6,46 anni. In questo momento sta per raggiungere il perielio, il punto più vicino al Sole lungo l’orbita. La scia di polveri che la cometa lascia dietro di sé in questa immagine è lunga 1,8 milioni di chilometri. Quando la sonda EPOXI andrà ad accoglirla, il 4 novembre, la cometa si troverà a circa 1,1 unità astronomiche dal Sole, a distanza di o,15 u.a. dalla Terra.