ALLINEAMENTO FORTUITO NELLO SPAZIO

Due lune e un pupazzo di neve

Che cos'è questo 8 diviso a metà? Sono due delle più grandi lune di Saturno, Dione e Rhea, apparentemente disposte una sotto all'altra e perfettamente simmetriche. A immortalarle è stata la sonda Cassini, che in questi giorni ha ripreso immagini mozzafiato delle aurore del pianeta.

Gli manca solo una carota al posto del naso per assomigliare a tutti gli effetti a un pupazzo di neve spaziale. In realtà questa immagine, che ricorda un numero 8 tagliato a metà, immortala due delle più grandi lune di Saturno, Dione e Rhea, disposte per un curioso allineamento una sotto all’altra e perfettamente simmetriche.  In realtà Dione, la luna più in alto nella foto, è tre quarti la dimensioni di Rhea ma è più vicina alla fotocamera: i due satelliti di Saturno distano 500 mila chilometri, un po’ di più della distanza tra la Terra e la Luna.

Nella foto, scattata nella luce visibile dalla sonda Cassini della NASA-ESA-ASI che proprio in questi giorni ha fornito riprese mozzafiato delle aurore di Saturno, colpisce un particolare: le due lune sembrano fuse insieme, con i contorni come dissolti. Questo effetto è dovuto al fatto che entrambe riflettono la stessa percentuale della luce solare che le investe. Inoltre, un grande cratere chiamato Evander vicino al polo sud di Dione fa sparire i bordi come se le due lune fossero unite.

Per ulteriori informazioni sulla visita http://saturn.jpl.nasa.gov missione Cassini-Huygens. La homepage Cassini imaging team è a http://ciclops.org.