IL 13 AGOSTO SERATA DEDICATA ALLE PERSEIDI

Riapre il planetario INFINI-TO

Il 13 Agosto il Planetario di Torino riapre con una serata a tema dedicata alle "Lacrime di San Lorenzo", le cosidette stelle cadenti, il fenomeno "celeste" dovuto alla sciame meteorico delle Perseidi che ogni anno, questo periodo "incrocia" la nostra atmosfera. Il Planetario di Torino, INFINI-TO, per l'occasione riapre i battenti dopo la pausa estiva.

Il 13 Agosto, alle ore 22:30 ritorna, dopo la chiusura estiva, INFINI-TO: il Planetario di Torino.
Il Planetario riapre con una serata a tema dedicata alle Perseidi il famoso sciame meteorico, comunemente noto come “Lacrime di San Lorenzo”.

Ogni anno la Terra tra la fine di luglio e il 20 agosto interseca l’orbita della cometa Swift-Tuttle, densa di frammenti della cometa. Quando i detriti entrano nell’atmosfera si riscaldano, a causa dell’attrito, e sublimando creano la spettacolare scia luminosa con l’impressione di osservare una stella che cade.
L’elevata densità di residui e conseguenti “stelle cadenti” provoca la sensazione di assistere ad una “pioggia” che sembra originarsi da un punto nel cielo posto nella costellazione di Perseo, ed è proprio dalla collocazione del radiante a dare il nome allo sciame di Perseidi.
Nel passato il culmine di avvistamenti si verificava il 10 di Agosto, di qui il nome popolare associato al Santo e Martire che si festeggia in tale data.
Al giorno d’oggi il periodo di maggiore visibilità è posticipato, e per quest’anno è previsto intorno al 12-13 agosto, quando si potranno osservare, ad occhio nudo, circa un centinaio di meteore all’ora.
Il 2010 sarà un buon anno per l’osservazione delle perseidi, perchè la luna è prossima alla fase di novilunio e non disturberà con la sua luce l’osservazione delle meteore.
Una curiosita’: fu l’Astronomo italiano Giovanni Virginio Schiapparelli, di cui ricorre quest’anno il centenario dalla morte, a scoprire e dimostrare il legame tra lo sciame di stelle cadenti e la cometa.

INFO e PRENOTAZIONI AL PLANETARIO: 0118118640 (dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 17.00;
sabato e domenica dalle 10.00 alle 19.00).