COMPOSTA DA MILLE MILIARDI DI PIXEL

Il cielo notturno in una mappa gigante

È la più grande e nitida rappresentazione panoramica del firmamento. Ottenuta combinando più di 3.400 immagini riprese da potenti telescopi ai due capi del mondo.

Dopo la mappa in 3D del Pianeta Rosso, arriva la più grande mappa del firmamento notturno. Un’immagine a 360 gradi del cielo stellato, dell’emisfero sud e dell’emisfero nord. Così nitida che è possibile possibile scrutare attraverso la polvere della via Lattea le galassie più distanti. È stata realizzata dalla ricerca Microsoft nell’ambito del progetto Terapixel Night Sky.

La mappa, composta da mille miliardi di pixel, è il risultato della combinazione ed elaborazione di 3.400 foto riprese da due potenti telescopi, ai due capi opposti del mondo: il telescopio Palomar, in California, e il telescopio Schmidt in Australia. Per vedere ogni pixel dell’immagine, ha detto la compagnia, sarebbero necessari mezzo milione di televisori ad alta risoluzione. Se la si volesse stampare, il documento coprirebbe la lunghezza di un campo da calcio. Qui accanto si può apprezzare il risultato.