ESOF2010, C’è ANCHE L'INAF

A Torino la scienza è passione

Studenti, giovani ricercatori e scienziati, insegnanti ed esperti, giornalisti e politici, appassionati di scienza e cittadini s’incontreranno a Torino, dal 2 al 7 luglio, allo EuroScience Open Forum. Per esplorare le frontiere della ricerca scientifica e tecnologica, per dibattere temi controversi, per scambiare esperienze.

Dal 02.07.2010 al 07.07.2010

La Passione per la Scienza sarà la protagonista della prossima edizione di ESOF: una passione che porta alla voglia di capire e al desiderio di saperne di più. Dopo Stoccolma, Monaco e Barcellona, Torino è la protagonista della quarta edizione di ESOF – Euroscience Open Forum, che si terrà dal 2 al 7 luglio 2010 al Lingotto.

Studenti, giovani ricercatori e scienziati, insegnanti ed esperti, giornalisti e politici, appassionati di scienza e cittadini s’incontreranno a ESOF2010, per esplorare le frontiere della ricerca scientifica e tecnologica, per dibattere temi controversi, per scambiare esperienze.

ESOF è un grande evento biennale, dedicato alla ricerca scientifica e all’innovazione e al loro impatto sulla società. È stato ideato da Euroscience, un’associazione nata nel 1997 con sede a Strasburgo, che conta 2330 membri da oltre 40 paesi ed è aperta a ricercatori, politici, insegnanti, dottorandi, ingegneri, industriali e, in generale, a chiunque sia interessato alla scienza e alla tecnologia.

Uno dei principali obiettivi di ESOF2010 sarà fornire opportunità di carriera e programmi mirati per dottorandi e giovani ricercatori. I giovani scienziati, il futuro della ricerca e del progresso sociale, saranno i protagonisti di questa quarta edizione italiana. Dieci i temi principali al centro del confronto e del dibattito di ESOF2010, argomenti scientifici che prendono spunto anche dall’attualità per riportare la materia all’interesse di tutti, per avvicinare tematiche complesse e delicate anche un pubblico generico, ogni singolo cittadino che è direttamente, e spesso inconsapevolmente, coinvolto nello sviluppo e nel progresso scientifico: Vita e mobilità sostenibili; Evoluzione, sviluppo e adattamento degli organismi;  Oltre e dentro il nostro mondo quantistico; Come rispondere alle sfide globali; Frontiere della ricerca energetica; Scienza, conoscenza, credenze; Memoria e apprendimento negli organismi e nei sistemi sociali e artificiali; Linguaggi, culture e diversità; Integrare ricerca e salute pubblica; Politiche per la ricerca.

Nel fittissimo calendario del forum, non mancano eventi che vedono la partecipazione di ricercatrici e ricercatori dell’INAF, fra i sostenitori del progetto:

  1. Domenica 4 luglio, alle ore 9:00, nella Room 9: Marisa Storini, dell’INAF-IFSI Roma, modera la sessione su High altitude research stations: New insights on climate change.
  2. Lunedì 5 luglio, alle ore 14:15, nella Room 8: Ester Antonucci, dell’INAF-OA Torino, interviene alla sessione su A career that’s out of this world! The insider’s guide to working in space exploration.
  3. Lunedì 5 luglio, alle ore 15:45, nella Room 2: Reno Mandolesi, dell’INAF-IASF Bologna, interviene con un talk intitolato “Meausurements of the fossil radiation of the Universe with the Planck satellite” alla sessione su Origin of the universe: Its shape and evolution.

Il sito web di ESOF2010: www.esof2010.org