IMMAGINI

L’impronta del gatto

Si chiama "Zampa di Gatto", dista da noi 5500 anni luce ed è una delle nebulose più suggestive della nostra Galassia. Ora dall’ European Southern Observatory (ESO) ecco arrivare una nuova immagine della nebulosa la cui forma, per come appare ai nostri telescopi, ricorda la gigantesca impronta di un gatto.

Si chiama “Zampa di Gatto”, dista da noi 5500 anni luce ed è una delle nebulose più suggestive della nostra Galassia.  Ora dall’ European Southern Observatory (ESO) ecco arrivare una nuova immagine della nebulosa la cui forma, per come appare ai nostri telescopi, ricorda la gigantesca impronta di un gatto.

L’ immagine è il risultato della combinazione di varie immagini ottenute, attraverso filtri diversi, presso l’Osservatorio di La Silla in Cile. Questa tecnica permette di evidenziare particolari utili ai ricercatori, oltre a fornire un risultato visivo decisamente di impatto.

Interessante notare, in basso a destra nell’immagine, la parte gassosa a forma di bolla rossa. Quasi certamente è ciò che resta di una stella ormai esplosa o è una grande nube formata dal gas espulso a grande velocità da una stella al termine della sua evoluzione. 

Per ulteriori informazioni:  press release ESO