IN MOSTRA AI MUSEI VATICANI

Astrum 2009 – Astronomia e Strumenti

Mostra sul patrimonio storico italiano quattrocento anni dopo Galileo. Ideata dall'Istituto Nazionale di Astrofisica, dalla Specola Vaticana e dai Musei Vaticani, nel contesto dell'Anno Internazionale dell'Astronomia e del IV Centenario delle prime osservazioni telescopiche del cielo.

Dal 16.10.2009 al 16.01.2010

astrum Il patrimonio storico italiano quattrocento anni dopo Galileo
Dal 16 ottobre 2009 al 16 gennaio 2010 presso i Musei Vaticani (Sala Polifunzionale)

Ideata nel contesto dell’Anno Internazionale dell’Astronomia e del IV Centenario delle prime osservazioni telescopiche del cielo, l’esposizione è organizzata dall’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), dalla Specola Vaticana e, naturalmente, dai Musei Vaticani che la ospitano. E’ posta sotto l’Alto Patronato del Cardinale Segretario di Stato e del Presidente della Repubblica Italiana e gode del patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, dell’Accademia Pontificia delle Scienze e del Ministero per l’Università e la Ricerca. Il taglio dell’iniziativa è strettamente storico-scientifico ed è incentrato sulla storia, sul funzionamento e sull’evoluzione di questi macchinari. Nella mostra verranno esposte opere e strumenti creati dall’uomo nel corso di dieci secoli per l’osservazione del cielo e l’individuazione delle stelle e dei corpi celesti.
Il progetto, nato nell’ambito del Servizio Musei dell’INAF, vuole conferire visibilità al ricchissimo e spesso poco conosciuto materiale storico (strumenti, libri, carte d’archivio) di cui ciascun Osservatorio è in possesso. Nella mostra sarà infatti presentata una selezione significativa dei più preziosi e rari strumenti di osservazione astronomica, attualmente conservati in musei, depositi ed osservatori italiani. Si tratta di oggetti di proprietà dell’INAF, di grande valore storico, realizzati fra l’XI e il XX secolo, del tutto sconosciuti al grande pubblico. A questi si aggiungeranno altri materiali di proprietà della Specola Vaticana, della Biblioteca Apostolica Vaticana, alcune importanti opere (dipinti, globi celesti e terrestri di varie epoche) conservate nei Musei Vaticani e ulteriori oggetti provenienti da biblioteche, musei e collezioni private italiane.

L’orario di apertura segue quello dei Musei Vaticani.
Entrata: ore. 9.00 – 16.00 e chiusura: ore 18.00
Chiusa: domenica; 8, 25, 26 dicembre 2009; 1, 6 gennaio 2010.
Ingresso gratuito ultima domenica del mese (entrata: ore 9.00 – 12.30 e chiusura: ore 14.00)

Il Biglietto di Entrata dei Musei Vaticani include l’ingresso alla mostra
Biglietto solo mostra con prenotazione online: Euro 4,00
Biglietto solo mostra acquistato presso la biglietteria dei Musei Vaticani: Euro 5,00

Clicca qui per acquistare il biglietto della mostra

Articolo inizialmente pubblicato il 06/12/2009 da in Eventi e aggiornato il 14/12/2009 alle 12:02. I commenti sono aperti a tutti sulla pagina Facebook del sito. Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è invece disponbibile un modulo dedicato.